Non sono stata io a scegliere il thai massage ma è stato lui a scegliere me.
Nel 2007, dopo un bellissimo viaggio in Thailandia, scopro i suoi benefici effetti direttamente sulla mia pelle ed è stato amore a prima vista. Non potevo no apprendere queste tecniche così efficaci! Ho iniziato gli studi in Italia presso l’Accademia di Massaggio Tradizionale Thailandese per poi continuare il percorso direttamente in Thailandia a Wat Po-Bangkok, la scuola più rinomata di medicina e massaggio thailandese scoprendo e imparando differenti approcci e metodologie.
Ho continuato poi l’apprendimento in altre scuole e direttamente dal dott. Sukchai Masri, medico tradizionale thailandese, che mi ha trasmesso alcune tecniche di royal style ancora poco note in occidente. Sulla mia strada ho avuto la grande fortuna di incontrare il maestro giapponese Naoya Kochi che mi ha formato personalmente e continua a seguire il mio apprendimento da anni. Il suo metodo shiatsu (Kochi Shiatsu Method), straordinario e innovativo, consente il rilassamento rapido della muscolatura. Il mio modo di operare è cambiato radicalmente e mi consente di avere ottimi risultati in poco tempo. ManiThai, il nome che ho scelto, vuole ricordare l’origine del mio percorso, il mio senso di appartenenza ad una cultura il cui approccio alla persona è concepito nella sua interezza, nel suo rapporto mente-corpo. Continuo la mia formazione alla ricerca di una fusione tra la mia cultura occidentale, dalla quale provengo, con la millenaria tradizione orientale.

«Anche il migliore dei maestri rimane sempre allievo».

 

Intervista su “Live Social” di Radio Lombardia.